Casa Parco del Mulino

Residenza sperimentale destinata a persone affette da sindrome di Down

Categoria Residenza

Luogo Livorno

Cronologia Progetto 2017

Committente Associazione Italiana Persone Down sezione di Livorno Onlus

Casa Parco del Mulino è un progetto sperimentale di residenza destinata a ospitare in maniera stabile persone affette da sindrome di Down o portatrici di diverse abilità, ai quali verrà affiancato il supporto di educatori che risiederanno insieme a loro per la supervisione delle attività quotidiane.

Casa Parco del Mulino è un progetto sperimentale di residenza destinata a ospitare in maniera stabile persone affette da sindrome di Down o portatrici di diverse abilità, ai quali verrà affiancato il supporto di operatori che risiederanno insieme a loro per la supervisione delle attività quotidiane.

L'utenza alla quale è destinata la residenza e le modalità di gestione da parte dell’Associazione Italiana Persone Down di Livorno Onlus, committente del progetto, necessitano di un’architettura fatta di spazi dotati di chiaro orientamento, semplicità costruttiva, facile manutenzione, materiali durevoli – possibilità di adeguata sostenibilità economica, ambientale, culturale.
La residenza si colloca presso il Parco del Mulino, sede dell'AIPD Livorno Onlus e teatro delle principali attività organizzate dall'associazione.

L'utenza alla quale è destinata la residenza e le modalità di gestione da parte dell’Associazione necessitano di un’architettura fatta di spazi dotati di chiaro orientamento, semplicità costruttiva, facile manutenzione, materiali durevoli – possibilità di adeguata sostenibilità economica, ambientale, culturale.
La residenza si colloca presso il Parco del Mulino, sede dell'AIPD Livorno Onlus e teatro delle principali attività organizzate dall'associazione.

Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno
Casa Parco del Mulino - Esterno
Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno

La casa, organizzata su due livelli, ospita al piano terra spazi per le zone giorno, spazi di servizio e un’area per l’alloggio degli educatori. Al primo piano si collocano gli ambienti per i residenti stabili. Il dimensionamento e l’organizzazione delle aree comuni, sia al piano terra che al primo piano, sono orientati a favorire la socializzazione e il senso di appartenenza ad un contesto di vita familiare e condivisa, senza tuttavia precludere un giusto senso di privacy e possibilità di gestione autonoma degli spazi individuali da parte dei residenti.

La cucina si presenta come un ambiente di condivisione e completamente accessibile adatto anche ad esperienze ditattiche, così come gli spazi del soggiorno, articolato in diverse aree che consentono lo svolgimento simultaneo di più attività e garantiscono la possibilità di accogliere visite da parte di familiari ed amici.

Le relazioni tra gli ambienti interni e il giardino sono caratterizzate da un senso di continuità che estende la percezione dell’abitazione all’esterno e viceversa introietta il parco negli ambienti interni.

Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno
Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno
Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno
Casa Parco del Mulino - Veduta del soggiorno

— Altre opere —

— Altre opere —

— Altre opere —

— Altre opere —

— Altre opere —

2013_Apartment-in-Pisa-index
Appartamento a Pisa

 

MdC-5_1280
Casa in una pineta
2017_A01 Modello web
Padiglione residenziale

via Aurelia 32B
57022 Castagneto Carducci LI
T 0565 774620

via Aurelia 32B
57022 Castagneto Carducci LI
T 0565 774620

via Aurelia 32B
57022 Castagneto Carducci LI
T 0565 774620

website crafted by sundaymorning
01832920498
© sundaymorning 2018

website crafted by sundaymorning 

01832920498

© sundaymorning 2017

website crafted by sundaymorning 

01832920498

© sundaymorning 2017

website crafted by sundaymorning 

© sundaymorning 2018